Provate ad immaginare…

Benvenuti su Rejuvenaction Italia, la versione italiana di Rejuvenaction.

Se è la prima volta che visitate questo sito, probabilmente vi starete chiedendo cosa significhi il suo slogan: “Una possibilità concreta. Un imperativo morale.” Quale sarebbe questa “possibilità concreta”, e perché mai sarebbe un “imperativo morale”? Be’, provate ad immaginare.

Provate ad immaginare un mondo in cui il vostro benessere non dipenda dalla vostra età, e la vostra salute a 90 anni sia paragonabile a quella che avevate a 25 anni.

Immaginate un mondo in cui il ritmo, le tappe e i traguardi della vostra vita non siano dettati da quanti anni avete, ma piuttosto dalle vostre scelte e preferenze. Un mondo in cui non sia mai troppo tardi per iniziare una nuova carriera da zero, per diventare un atleta, per avere una famiglia. Un mondo in cui niente vi spinga ad avere un figlio adesso solo perché poi potrebbe essere troppo tardi.

Immaginate un mondo in cui i confini tra le cosiddette fasi della vita sfumino fino a perdere di significato; un mondo in cui, una volta raggiunta l’età adulta, si possa essere quello che si vuole, quando si vuole. Un mondo in cui non ci sia ragione di preoccuparsi di quale sia il “momento giusto” per avere una famiglia o una carriera, o per lasciar perdere tutto e partire alla riscoperta di sé. Un mondo in cui non si abbia da preoccuparsi della durata limitata della vita, né di perdere la propria indipendenza e capacità di prendersi cura di sé stessi man mano che ci si avvicina alla fine.

Provate ad immaginare un mondo in cui l’invecchiamento biologico sia stato curato.

Un momento – come sarebbe a dire “curato”? Perché parlo dell’invecchiamento come se fosse una malattia? È solo un normale fatto della vita, giusto? Be’… no. In effetti, l’invecchiamento biologico è un insieme di malattie che poco alla volta ci privano della salute e alla fine ci conducono alla morte. Be’, ma allora? Non è forse normale? Nasciamo, viviamo, e moriamo, proprio come qualsiasi altra forma di vita, giusto? La risposta è ancora no. L’invecchiamento è cosa estremamente comune, ma non è una peculiarità di tutte le forme di vita. A parte questo, che l’invecchiamento sia o meno normale, la domanda da porsi è un’altra. La presunta normalità dell’invecchiamento implica forse che l’invecchiamento sia “giusto”? Sono davvero la vecchiaia e la pessima salute che l’accompagna quello desideriamo per noi stessi e per i nostri cari? Davvero non ci disturba l’idea di diventare sempre più fragili e cagionevoli di salute col passare del tempo? Queste sono solo alcune delle domande alle quali vorrei dare una risposta. E scommetto che, di domande, ce ne saranno tante altre, alcune delle quali sotto forma di vere e proprie obiezioni: come può la vecchiaia essere una malattia? Non è semplicemente una naturale fase della vita? È di vivere per sempre che stiamo parlando? Non sarebbe noioso? Che mi dici della sovrappopolazione? E te lo immagini uno come Adolf Hitler che vive per sempre?

Probabilmente le risposte a queste domande vi sembrano così ovvie e scontate da indurvi a concludere che l’idea di “curare l’invecchiamento” dovrebbe essere scartata senza pensarci due volte. Quand’anche non fosse così, probabilmente starete pensando che l’invecchiamento non può essere “curato” e che non c’è nulla che si possa fare. Bene, se avrete la pazienza di passare un po’ di tempo in mia compagnia su questo sito, vedrete perché curare l’invecchiamento è sia una possibilità concreta che un imperativo morale.

Ad ogni modo, il mondo “post-invecchiamento” di cui parlo non è ancora una realtà, e affinché possa diventarlo occorrerà l’aiuto di tutti, incluso il vostro. Questa è la ragione per cui ho creato Rejuvenaction Italia.

Se non sapete da dove cominciare, vi raccomando di leggere prima tutta la sezione L’invecchiamento, quindi Benefici del ringiovanimento, e se doveste avere delle perplessità o obiezioni, molto probabilmente troverete le risposte che cercate nella sezione Risposte alle obiezioni. Ulteriore materiale si trova nella sezione Risorse; se deciderete di dare una mano alla causa, potrete scoprire come fare nella sezione Come aiutare. La mappa del sito può esservi di ulteriore aiuto nella navigazione.

Vi auguro una lettura piacevole, e spero che sarete presto dei nostri. 🙂

Annunci